Dietro l'Evento Rivoluzioni Armoniche
Saturday, December 01, 2007 (12:35:36)

Posted by Riccardo

Lo spettacolo multimediale "Rivoluzioni Armoniche" ha richiesto una lunga preparazione. In questa pagina si possono trovare varie notizie che riguardano gli aspetti tecnici e musicali.


LA MUSICA
Rivoluzioni Armoniche è basato su strutture musicali modali, dove cioè non compare l'elemento dell'armonia, ma dove è dato massimo rilievo alla melodia, supportata dalla base del suono della Tanpura, il liuto senza tasti della tradizione indiana.Questo strumento, che può essere a 4, 5 o 6 corde, fornisce un cosiddetto bordone, formato normalmente dalla tonica, la quinta e l'ottava.
Lo spettacolo è centrato sul canto armonico, la tecnica vocale di origine mongola che permette lo sdoppiamento del suono fondamentale nelle frequenze armoniche (dette parziali. Si è fatto uso anche di alcuni strumenti, quali ad esempio lo Yangqin, versione cinese del Santoor persiano e indiano. tale strumento è costituito da una cetra da tavola, con una settantina di corde che vengono percosse con delle bacchette di bamboo. E' una versione ridotta rispetto a quella completa, che dispone di molte corde in più, raggiungendo l'estensione del nostro pianoforte.

Nel fimato (Il video si riferisce ad una prova in studio) si può ascoltare un accenno del tema principale di Rivoluzioni Armoniche,Caravan, basato su una delle scale del Melakarha Raga System del Sud India (per la precisione la n.27 Sarasanghi). La tonalità è quella di Fa e la scala che risulta è così composta:

FA SOL LA SIb DO DO# MI FA







LE IMMAGINI
Lo spettacolo è stato commentato dalla proiezione su schermo di "Mandala Elettronici", consistenti in un cortometraggio realizzato da Silvia Refatto e composto da un mixaggio di immagini a tema "cosmico". Nel video che segue si può vedere l'inizio della proiezione.



Content received from: Nada Yoga, http://www.nadayoga.it